Oggi è gio 22 nov 2018, 13:41

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 952 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 91, 92, 93, 94, 95, 96  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: L'Europa sotto attacco terroristico
MessaggioInviato: ven 18 ago 2017, 18:24 
Non connesso
Allenatore
Allenatore
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: sab 6 dic 2008,
Alle ore: 15:51
Messaggi: 9730
Pure a Turku. Maledetti finlandesi che non accolgono!


Share on FacebookShare on TwitterShare on Google+
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: L'Europa sotto attacco terroristico
MessaggioInviato: ven 18 ago 2017, 18:26 
Non connesso
Pallone d'Oro
Pallone d'Oro
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/05/2015
Reg. il: dom 5 giu 2011,
Alle ore: 20:10
Messaggi: 8436
Chi è a favore di questa invasione è corresponsabile morale di queste stragi, esatto, e per quanto mi riguarda dovrebbe defecarsi in mano e prendersi a schiaffi.
Intanto due pattumi, rigorosamente di importazione a quanto pare, hanno accoltellato dei passanti in Germania e Finlandia, SALVENE SMETTILA DI SEMINARE ODIO !!1!!!1 I marokini sn brave xsone !!!1!1!!uno!

Immagine


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven 18 ago 2017, 18:57 
Non connesso
Campione d'Europa
Campione d'Europa
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: dom 28 lug 2013
Alle ore: 9:23
Messaggi: 6889
27DONI72 ha scritto:
Non sarebbe la soluzione ma non sarei nemmeno contrario a vedere qualcuno di questi beduini torturato in diretta mondiale, giusto per far vedere alle bestie sue simili cosa si rischia.

Non ci vuole una grande inventiva, basta ripetere le teorie geniali dei pro-allogeni :asd


Ti ripeto, il 99% dei terroristi sa che morirà in azione. Diciamo nella stragrande maggioranza dei casi ne sono anche contenti.
Non credo, purtroppo, che il rischio di torture possa farli desistere o intimorirli più di tanto.
Che la tortura possa appagare i bisogni di violenza di alcuni cattivisti non lo metterei in dubbio. Ma ripeto, dubito che possa anche solo vagamente essere una soluzione al problema. Ah, per inciso. Il problema del terrorismo va un attimo tenuto distante da quello degli immigrati in senso ampio.

Io non ho la verità in tasca (a differenza di altri, molti utenti di questo forum, che se la sentono sempre a portata di mano).
Credo tuttavia che ogni tentativo di soluzione debba per forza di cose passare da una pesante limitazione della libertà di tutti. Maggiori poteri alle forze di polizia e procedure più snelle per fermi o arresti (anche con semplici sospetti).
Il tutto magari associato alla creazione di carceri speciali (stile Guantanamo in salsa europea).
Sarebbero soluzioni drastiche e forse nemmeno risolutive ma magari andando a sistema (come si suol dire) potrebbero incidere in qualche modo.
Ma se vuoi combattere il terrorismo non si può pensare di farlo con le regole democratiche.

27DONI72 ha scritto:
Chi è a favore di questa invasione è corresponsabile morale di queste stragi, esatto, e per quanto mi riguarda dovrebbe defecarsi in mano e prendersi a schiaffi.


La penso come Scanzi. Andresti internato seduta stante se pensi questo.

_________________
Nel 1999 abbiamo perso la Supercoppa Europea contro la Lazio, che in quel momento era la migliore squadra al mondo: forse questo è il ricordo più amaro.

Alex Ferguson

Allez les Verts!


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven 18 ago 2017, 19:44 
Non connesso
Pallone d'Oro
Pallone d'Oro
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: dom 5 ott 2014,
Alle ore: 20:37
Messaggi: 8645
Special1225 ha scritto:
redguerrier ha scritto:
Special1225 ha scritto:
Ma vuoi mettere i vantaggi clamorosi dell'integrazione? :rofl :asd
Conosco una svantaggiata vegana comunistoide ecc.. che sull'argomento mi ha illuminato (parole testuali):"non dovrebbero esistere confini, nazionalità, tutti nel mondo dovrebbero essere liberi di viaggiare ovunque e stabilirsi oggi qui, domani lì. È assurdo impedire alla gente di stare dove vuole."
Questo è il livello raggiunto. E red, col grande classico dei "potenti che decidono e fanno fare la guerra ai poveri" (il che non è falso, probabilmente pure vero, ma non significa che per questo si debbano accettare le attuali schifezze passivamente), risolve tutto. Non si fa nulla perché è tardi, perché tanto ormai è così. Catzate. A mali estremi, estremi rimedi. Prima o poi ci arriveremo, il malcontento serpeggia, oggi ci si limita a qualche isolato episodio di razzismo, tra una decina d'anni, massimo 20, dopo un centinaio di Barcellona, gli occidentali si riapproprieranno dei propri paesi. E molti innocenti faranno una brutta fine per colpa di chi, oggi, accetta tutto come inevitabile.
Quello che personalmente mi fa ridere di gusto è il pensiero ridicolo secondo il quale dovremmo lavorare sull'integrazione in risposta a questi episodi. Cioè noi tutti sappiamo che questi escrementi umani agiscono così anche e soprattutto grazie alla connivenza delle intere comunità islamiche e per reagire a queste stragi, dovremmo pure venire loro incontro? Ma neanche negli istituti di cura per malattie psichiatriche gravi la gente è così menomata. Boh, saranno tutte le droghe che consumano.


Parla quello che a ogni attentato se ne esce coi "comunistoidi, le zecche rosse, laggentedeicentrisociali", poi sarei io che me ne esco coi grandi classici? :asd
Vi vorrei far notare che fino a qualche decennio fa si facevano gli stessi discorsi coi negri, e c'erano degli Special e dei Doni che andavano in giro a dire "eeeeh ma non vanno integrati, sono stupidi, i loro modi di fare, violenti, brutti etc etc, meglio ghettizzarli".
Ma che #@*§ risolvi con al ghettizzazione? Perchè non è mai successo nella storia del mondo che se inizi ad isolare con la violenza un popolo (ma che popolo, qui si parla di stati e stati interi) questi alla fine scoppiano e succede un bordello della madonna.
Fate tanto i saccenti, parlate di arcobaleni, favole e tanto altro e non vedete che la vostra soluzione è tanto irrealizzabile quanto quella dei, da voi tanto amati, comunistoidi.

Che poi dove la conosci sta gente? Io mi reputo di sinistra ma di persone che parlano di integrazione indiscriminata non ne ho quasi mai incontrate. Sarà che non sei tu quello che va nei centri sociali di tanto in tanto?


Mi hai fatto morire dalle risate con quel "io mi reputo di sinistra" :asd
Se hai conosciuto qualcuno in vita tua che abbia pensato anche solo per un momento che tu non lo sia, questa persona ha bisogno di aiuto serio ed assistenza. :rofl
Mai stato una singola volta in un centro sociale, non tanto per questioni ideologiche, quanto perché se pensassi di andarci dovrei conciarmi come gli astronauti per non rischiare di prendere milioni di malattie e munito di una tanica di benzina, che però costa troppo e preferisco utilizzarla ancora per l'auto.
Il parallelo tra "negri" ed islamici può venire in mente solo a gente della tua sponda politica, perché pur di assolvere tutti, fate di tutta un'erba un fascio. Siete come i gobbi, che per non pagare le loro mostruose ed evidenti colpe durante calciopoli, accusavano chiunque di avere rapporti con designatori e arbitri, pure Reggina e Lecce. Della serie: tutti colpevoli, nessun colpevole. La vostra (subdola e schifosa) tecnica è la stessa: o accetti tutti, a prescindere, o sei razzista e fascista.
Purtroppo per voi siamo stati dotati di intelletto e siamo così in grado di capire quali siano i popoli, le etnie, le razze volgarmente dette da ritenere dannose e quali siano invece assimilabili alla nostra cultura. I "negri" sono diversi da noi in quanto più scuri di pelle, il che magari per te è uguale ad essere fanatici di mexda pazzi assassini (ed i conniventi che tacciono sono uguali), per me no. Uno più scuro di pelle non mi urta, uno squilibrato assassino potenziale, leggermente di più.
Se tutti i rom hanno nella loro cultura insita da generazioni la filosofia di non lavorare e rubare, non possono integrarsi con il modello civile di società e vanno esclusi. Capisci? Non è difficile, si tratta di scegliere. Il che non significa che se ritengo le persone di colore in genere non dannose per la società, sia obblogato ad accoglierne centinaia e migliaia al giorno in un paese che non riesce neanche più a sfamare e ad offrire i minimi diritto sindacali ai suoi stessi cittadini. Non funziona così.


Sono contento di farti divertire, ora il mio animo comunistoide zeccoloso è contento e posso andare a farmi le canne pensando a quanto bene ho fatto oggi al mondo.
Lo so che non sei mai stato in un centro sociale, era una battuta la mia eh, ci prendiamo un po' troppo sul serio qua. La prossima volta metto :asd almeno non cadiamo in simili incomprensioni.
Il paragone con i "negri" è esattamente la stessa cosa che stai facendo tu ora, guardacaso me lo dimostri pure da solo poche righe più giù...
Poi cosa leggono i miei occhi? Io che faccio di tutta un'erba un fascio? Ma se per te basta che uno è terrorista e allora tutto il suo popolo in generale è un popolo di #@*§ :asd (questa non è una battuta eh).

Tu semplicemente fai il discorso "Gente che non si integra con noi, si fanno saltare per aria, basta farli venire qua" che è un discorso SBAGLIATO (guardacaso lo stesso degli schiavisti negrieri, solo che al posto di "basta farli venire qua" va sostituito il "facciamoli lavorare aggratis", cosa che forse forse ti piacerebbe pure). Che poi ancora non capisco chi è che non riesce a vivere con noi? I siriani? i musulmani in generale?
Poi se vogliamo inoltrarci dalle parti del "qui da noi non c'è lavoro manco per noi, non c'è posto manco per noi e dobbiamo ospitare loro?" andiamo a finire su un altro argomento ben più spinoso e difficile da sbrogliare, che se lo risolviamo io e te discutendo qua su Forum Calcio arrivano all'istante e ci mettono a lavorare nelle Nazioni Unite (o ci ammazzano, a seconda di come vanno le cose).

Sto semplicemente cercando di farvi capire che non siete nati con la verità in tasca e che "Accogliamoli tutti indiscriminatamente :love " è allo stesso identico livello di "uuuuuuh rimandiamoli tutti al loro paese e chiudiamoli là dentro, non si integrano con noi". Se li ributti tutti nell'inferno da cui vengono non fai altro che, alla lunga, consegnare ad Al Baghdadi altra carne fresca da macello per farci ancora più danni. Non è una situazione socio-politica che il mondo, allo stato attuale, potrebbe sopportare. Messo in conto anche che è da sognatori pensare di poter controllare che da mezza Africa non fugga qualcuno.

_________________
"Sono nato romano e romanista, e così morirò".
Francesco Totti


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven 18 ago 2017, 20:33 
Non connesso
Esordiente
Esordiente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: gio 11 giu 2015
Alle ore: 15:37
Messaggi: 2378
Condividere l'opinione di Scanzi così spesso è grave.
Da qualche anno poi, è diventato una sorta di macchietta anche per molti che prima lo stimavano.
La Boldrini potrebbe ispirare un minimo di simpatia solo se morisse suicida ammettendo di essere una nullità e cercando di rimediare, con quel gesto, solo in minima parte a ciò che la sua presenza sul pianeta terra ha comportato.
È evidente che chi debba essere internato sia Scanzi e chi condivide quel delirio da comunistello (che, da prassi, specifica di essere equidistante, come se precisarlo dovesse automaticamente convincere gli altri :asd ).


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven 18 ago 2017, 20:43 
Non connesso
Esordiente
Esordiente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: gio 11 giu 2015
Alle ore: 15:37
Messaggi: 2378
redguerrier ha scritto:
Special1225 ha scritto:
redguerrier ha scritto:
Special1225 ha scritto:
Ma vuoi mettere i vantaggi clamorosi dell'integrazione? :rofl :asd
Conosco una svantaggiata vegana comunistoide ecc.. che sull'argomento mi ha illuminato (parole testuali):"non dovrebbero esistere confini, nazionalità, tutti nel mondo dovrebbero essere liberi di viaggiare ovunque e stabilirsi oggi qui, domani lì. È assurdo impedire alla gente di stare dove vuole."
Questo è il livello raggiunto. E red, col grande classico dei "potenti che decidono e fanno fare la guerra ai poveri" (il che non è falso, probabilmente pure vero, ma non significa che per questo si debbano accettare le attuali schifezze passivamente), risolve tutto. Non si fa nulla perché è tardi, perché tanto ormai è così. Catzate. A mali estremi, estremi rimedi. Prima o poi ci arriveremo, il malcontento serpeggia, oggi ci si limita a qualche isolato episodio di razzismo, tra una decina d'anni, massimo 20, dopo un centinaio di Barcellona, gli occidentali si riapproprieranno dei propri paesi. E molti innocenti faranno una brutta fine per colpa di chi, oggi, accetta tutto come inevitabile.
Quello che personalmente mi fa ridere di gusto è il pensiero ridicolo secondo il quale dovremmo lavorare sull'integrazione in risposta a questi episodi. Cioè noi tutti sappiamo che questi escrementi umani agiscono così anche e soprattutto grazie alla connivenza delle intere comunità islamiche e per reagire a queste stragi, dovremmo pure venire loro incontro? Ma neanche negli istituti di cura per malattie psichiatriche gravi la gente è così menomata. Boh, saranno tutte le droghe che consumano.


Parla quello che a ogni attentato se ne esce coi "comunistoidi, le zecche rosse, laggentedeicentrisociali", poi sarei io che me ne esco coi grandi classici? :asd
Vi vorrei far notare che fino a qualche decennio fa si facevano gli stessi discorsi coi negri, e c'erano degli Special e dei Doni che andavano in giro a dire "eeeeh ma non vanno integrati, sono stupidi, i loro modi di fare, violenti, brutti etc etc, meglio ghettizzarli".
Ma che #@*§ risolvi con al ghettizzazione? Perchè non è mai successo nella storia del mondo che se inizi ad isolare con la violenza un popolo (ma che popolo, qui si parla di stati e stati interi) questi alla fine scoppiano e succede un bordello della madonna.
Fate tanto i saccenti, parlate di arcobaleni, favole e tanto altro e non vedete che la vostra soluzione è tanto irrealizzabile quanto quella dei, da voi tanto amati, comunistoidi.

Che poi dove la conosci sta gente? Io mi reputo di sinistra ma di persone che parlano di integrazione indiscriminata non ne ho quasi mai incontrate. Sarà che non sei tu quello che va nei centri sociali di tanto in tanto?


Mi hai fatto morire dalle risate con quel "io mi reputo di sinistra" :asd
Se hai conosciuto qualcuno in vita tua che abbia pensato anche solo per un momento che tu non lo sia, questa persona ha bisogno di aiuto serio ed assistenza. :rofl
Mai stato una singola volta in un centro sociale, non tanto per questioni ideologiche, quanto perché se pensassi di andarci dovrei conciarmi come gli astronauti per non rischiare di prendere milioni di malattie e munito di una tanica di benzina, che però costa troppo e preferisco utilizzarla ancora per l'auto.
Il parallelo tra "negri" ed islamici può venire in mente solo a gente della tua sponda politica, perché pur di assolvere tutti, fate di tutta un'erba un fascio. Siete come i gobbi, che per non pagare le loro mostruose ed evidenti colpe durante calciopoli, accusavano chiunque di avere rapporti con designatori e arbitri, pure Reggina e Lecce. Della serie: tutti colpevoli, nessun colpevole. La vostra (subdola e schifosa) tecnica è la stessa: o accetti tutti, a prescindere, o sei razzista e fascista.
Purtroppo per voi siamo stati dotati di intelletto e siamo così in grado di capire quali siano i popoli, le etnie, le razze volgarmente dette da ritenere dannose e quali siano invece assimilabili alla nostra cultura. I "negri" sono diversi da noi in quanto più scuri di pelle, il che magari per te è uguale ad essere fanatici di mexda pazzi assassini (ed i conniventi che tacciono sono uguali), per me no. Uno più scuro di pelle non mi urta, uno squilibrato assassino potenziale, leggermente di più.
Se tutti i rom hanno nella loro cultura insita da generazioni la filosofia di non lavorare e rubare, non possono integrarsi con il modello civile di società e vanno esclusi. Capisci? Non è difficile, si tratta di scegliere. Il che non significa che se ritengo le persone di colore in genere non dannose per la società, sia obblogato ad accoglierne centinaia e migliaia al giorno in un paese che non riesce neanche più a sfamare e ad offrire i minimi diritto sindacali ai suoi stessi cittadini. Non funziona così.


Sono contento di farti divertire, ora il mio animo comunistoide zeccoloso è contento e posso andare a farmi le canne pensando a quanto bene ho fatto oggi al mondo.
Lo so che non sei mai stato in un centro sociale, era una battuta la mia eh, ci prendiamo un po' troppo sul serio qua. La prossima volta metto :asd almeno non cadiamo in simili incomprensioni.
Il paragone con i "negri" è esattamente la stessa cosa che stai facendo tu ora, guardacaso me lo dimostri pure da solo poche righe più giù...
Poi cosa leggono i miei occhi? Io che faccio di tutta un'erba un fascio? Ma se per te basta che uno è terrorista e allora tutto il suo popolo in generale è un popolo di #@*§ :asd (questa non è una battuta eh).

Tu semplicemente fai il discorso "Gente che non si integra con noi, si fanno saltare per aria, basta farli venire qua" che è un discorso SBAGLIATO (guardacaso lo stesso degli schiavisti negrieri, solo che al posto di "basta farli venire qua" va sostituito il "facciamoli lavorare aggratis", cosa che forse forse ti piacerebbe pure). Che poi ancora non capisco chi è che non riesce a vivere con noi? I siriani? i musulmani in generale?
Poi se vogliamo inoltrarci dalle parti del "qui da noi non c'è lavoro manco per noi, non c'è posto manco per noi e dobbiamo ospitare loro?" andiamo a finire su un altro argomento ben più spinoso e difficile da sbrogliare, che se lo risolviamo io e te discutendo qua su Forum Calcio arrivano all'istante e ci mettono a lavorare nelle Nazioni Unite (o ci ammazzano, a seconda di come vanno le cose).

Sto semplicemente cercando di farvi capire che non siete nati con la verità in tasca e che "Accogliamoli tutti indiscriminatamente :love " è allo stesso identico livello di "uuuuuuh rimandiamoli tutti al loro paese e chiudiamoli là dentro, non si integrano con noi". Se li ributti tutti nell'inferno da cui vengono non fai altro che, alla lunga, consegnare ad Al Baghdadi altra carne fresca da macello per farci ancora più danni. Non è una situazione socio-politica che il mondo, allo stato attuale, potrebbe sopportare. Messo in conto anche che è da sognatori pensare di poter controllare che da mezza Africa non fugga qualcuno.


Al di là delle consuete schermaglie, ti smentisco completamente sul punto finale: l'Isis oggi può compiere certe stragi proprio e solamente perché ha subumani adepti sparsi in tutta Europa, se tutti i vari abdul, aziz e cessi simili non esistessero in Occidente, mi spieghi esattamente che problemi avremmo? Ci lancerebbero contro i missili? Ma chi, sti due beduini? In 3 giorni a Praga non ho visto, incrociando migliaia e migliaia di persone, un solo arabo del catzo. Perché non fanno un attentato lì? Forse perché non potendoci materialmente stare, è un po' difficile investire persone da centinaia di km? E mi dicono che anche i coltelli non hanno una gittata sufficiente.
La soluzione è chiaramente una sola, poi bisogna volerla attuare. Ed è qui che cascano i tanti asini nostrani.
Le vostre proposte sono come quella di Termopiliano, cioè barzellette da raccontare ai parenti. Immagino sti maiali che terrore abbiano di essere arrestati e magari espulsi dall'Italia. Al sol pensiero se la faranno sotto. :rofl
E poi è Doni quello da internare, certo. :asd


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: L'Europa sotto attacco terroristico
MessaggioInviato: ven 18 ago 2017, 21:01 
Non connesso
Pallone d'Oro
Pallone d'Oro
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/05/2015
Reg. il: dom 5 giu 2011,
Alle ore: 20:10
Messaggi: 8436
Tirare su tutti e rispedirli nei loro rispettivi scatoloni di sabbia sarebbe la soluzione perfetta.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven 18 ago 2017, 21:22 
Non connesso
Raccattapalle
Raccattapalle

Reg. il: dom 12 mar 2017
Alle ore: 12:24
Messaggi: 1625
ciccio graziani ha scritto:
I russi in Cecenia hanno capito fin da subito cosa fare di questi bastardi...

tu parli alla #@*§ e non sai un #@*§.
cosa avrebbero fatto i russi sentiamo?

Immagine
fosse comuni per donne, uomini e bambini ecco cosa hanno fatto.

I russi hanno fatto e continuano a fare genocidio in cecenia, sotto il governo di Ramzan Kadyrov, un criminale appoggiato dai russi. Stupri, omicidi, campi di concentramento per i gay ecco cosa hanno fatto in cecenia i russi.

Qui il problema è molto più complesso, non si può semplificare solo nell'Islam. Ci sono cause e conseguenze, le porcate fatte in passato hanno portato a queste conseguenze. Le collaborazioni tra i governi occidentali e l'Arabia Saudita ne porteranno altre.
Cioè a me veramente pare che si banalizzi il problema e che semplicemente la maggior parte delle persone non sappia un #@*§ perché è troppo pigra per informarsi.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven 18 ago 2017, 22:29 
Non connesso
Campione d'Europa
Campione d'Europa
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: dom 28 lug 2013
Alle ore: 9:23
Messaggi: 6889
Di solito non mi piace perder tempo (che potrei utilizzare diversamente) per rispondere a persone sanno tutto di tutto e che hanno sempre le soluzioni pronte in tasca.
Quando parli con soggetti che nella vita (ma direi più che altro nel forum, visto che la vita vera poi è altra cosa) hanno solo certezze (o per dirla alla De Crescenzo, punti esclamativi) è inutile perder tempo a spiegargli il tuo punto di vista, tanto hanno le loro fedi incrollabili e non hanno bisogno di confrontarsi con i comuni mortali.
Fatta questa dovuta premessa e conscio del fatto che sarà solo tempo perso decido comunque consapevolmente di stare al gioco e dire la mia...

1) Di Scanzi ho postato un solo articolo (spezzoni, per la precisione). Per special però postare un articolo e condividerne alcuni concetti equivale a condividere spesso l'opinione del suddetto giornalista. Nella fattispecie, Scanzi è un giornalista come ce ne sono tanti. Con alti e bassi. A volte dice cose condivisibili a volte meno. In questo caso condivido pienamente il suo pensiero e lo sottoscrivo alla grande.
Ha proprio ragione quando parla di avvoltoi irrisolti.

2) Lo special pensiero considera “comunistelli” tutti coloro che la pensano diversamente da lui sul tema.
Del resto lui ragiona per dicotomie. O bianco o nero. O amico o nemico. Leggendo quello che scrive non esistono vie di mezzo, o è o non è. Sarebbe poi interessante sapere che partito politico vota solitamente, ma questa è un altra storia in effetti.

3) Mi si perdoni ma, non essendo troppo pieno di me, uso talvolta paroline come "forse" o "probabilmente".
Ho specificato di non avere la verità in tasca, ammetto umilmente di non sapere se effettivamente esista una soluzione definitiva.
Nel dettaglio della proposta da me scritta, comunque, non ho parlato di espulsioni e nemmeno di rimpatri. Ma evidentemente per qualcuno è troppo difficile leggere attentamente ciò che critica.
Ho parlato di carceri speciali (stile Guantanamo, dicevo) e di limitazione della democrazia come base per provare a combattere il terrorismo, non dico con le sue stesse armi ma quanto meno non ad armi impari come avviene oggi. Con le regole democratiche il terrorismo islamico difficilmente lo batti. Parlavo appunto come "base di partenza" da cui poi muovere le varie azioni concrete. Rinunciare tutti ad un pezzetto di libertà per vivere in una società dove (almeno per un pò) le forze di polizia/sicurezza abbiano più poteri e carta bianca su certe azioni e decisioni. Volendo semplificare a titolo d'esempio, arrestare un presunto sostenitore dell'ISIS (e quindi presunto terrorista) anche solo in presenza di qualche sospetto (il 99% dei terroristi in azione è già precedentemente conosciuto alle autorità o sospettato). Intanto lo fermi e lo arresti (sbattendolo nelle carceri speciali) poi deciderai che fine fargli fare. Per far questo, chiaramente, devi mettere da parte i principi democratici (generalmente intesi) di cui sopra. Poi il pazzo solitario ti può capitare a prescindere da tutto (musulmano o fanatico ci puoi anche diventare, non per forza nascerci).
Ripeto, non sono così bravo da ritenere di avere in tasca la soluzione al problema. Ma nel mio piccolo qualche ipotesi o idea provo a buttarla lì.

Detto ciò e parlando di chi invece la soluzione l'ha già trovata...

“La soluzione chiaramente è una sola”.

Cit. Special


Mi aspetto ora che dalla sua sicurezza e genialità possa elencare di che soluzione si tratta e gentilmente riportarla in un ottica di fattibilità concreta. Altrimenti giochiamo a chi sa disegnare il mondo fantastico migliore.


“Tirare su tutti e rispedirli nei rispettivi scatoloni di sabbia...”

Cit. Doni


In concreto quindi? Caro Doni, spiegaci come realizzeresti 'sta cosa.
Attento però che potresti suscitare l'ira dell'amichetto special che ti redarguisce sul fatto che i terroristi (o potenziali tali, ovviamente) non hanno paura di essere espulsi.


ps: Che poi, come aveva giustamente sottolineato redguerrier, siamo su forum calcio ma evidentemente il livello di certi utenti è talmente alto da essere sprecati per questi palcoscenici.
Sarei proprio curioso di sapere cosa fanno nella vita privata e come si guadagnano da vivere certi soggetti. Sono sicuro che se ne sentirebbero delle belle.

_________________
Nel 1999 abbiamo perso la Supercoppa Europea contro la Lazio, che in quel momento era la migliore squadra al mondo: forse questo è il ricordo più amaro.

Alex Ferguson

Allez les Verts!


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven 18 ago 2017, 23:32 
Non connesso
Esordiente
Esordiente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: gio 11 giu 2015
Alle ore: 15:37
Messaggi: 2378
Ok, giochiamo: io non ho mai parlato di soluzioni verosimili, perché la realtà è quella che vediamo. Siamo una mandria di cogli@ni schiavi della situazione, possiamo solo bestemmiare su forumcalcio, al bar o parlando tra amici, anche perché devo comunicarti che pure la tua soluzione è una solenne putt.anata verosimilmente parlando. Quindi, fantasia per fantasia, la mia almeno sarebbe risolutiva. Sai perché le espulsioni funzionerebbero nel modello sociale mio e di Doni? Perché sarebbero fuori tutti, arabi, nordafricani, africani. Per motivi di sicurezza in Italia non sarebbe più bene accetto nessuno che non sia italiano da almeno 3-4 generazioni.
Si chiama cazzeggio verbale, nulla di tutto ciò è possibile. Perché una sorta di Guantanamo si? Ma se ci stanno caxando il caxxo dall'Europa proprio perché non siamo abbastanza duri sul tema tortura (solo perché due poliziotti dementi ed esaltati hanno menato qualche girotondino e detentore di gessetti colorati, nonché scrittore di post-it, 15 anni fa), neanche i francesi che sono molto più determinati in certe questioni hanno potuto fare granché per opporsi, figuriamoci noi o gli spagnoli, che siamo uno scherzo della natura quanto a rigidità.
E tu che fai tanto il piangina sei stato il primo a dare dei pazzi malati di mente a chi non la pensa come te (e Scanzi).
Se scendi in campo tirando due calcioni nei primi 5 minuti non puoi lamentarti se uno ti entra durissimo dopo poco. Funziona così.
Visto che volevi sentirne delle belle, mi occupo di diverse cose, per semplificare sono consulente finanziario. E quindi? Alle ultime elezioni politiche ho votato 5 stelle per disperazione, ma mi sono pentito ormai. Alle prossime, Salvini tutta la vita. Ora sentiamo te, cosa fai nella vita, chi voti, così sentiamo le tue, di belle.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 952 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 91, 92, 93, 94, 95, 96  Prossimo

Risposta Rapida
Titolo:
Messaggio:
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010