Oggi è gio 21 giu 2018, 12:03

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 39 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mer 17 feb 2016, 16:40 
Non connesso
Campione d'Europa
Campione d'Europa
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: mar 20 mag 2014
Alle ore: 20:50
Messaggi: 6806
Bah io credo la Nazionale inglese in 50 anni di Coppa d'Asia almeno una ne avrebbe vinta, o almeno una volta si sarebbe qualificata al Mondiale giocando in quel girone di qualificazione...
Mentre l'Uruguay esporta tantissimi giocatori nei campionati europei, io non ne ricordo nemmeno uno cinese.

Negli anni '70-80 l'America divenne un cimitero degli elefanti per tanti giocatori europei di valore, ma i giocatori americani restarono mediocri e la Nazionale non combinava nulla nemmeno entro i confini continentali, non qualificandosi mai per i Mondiali; poi negli anni 90/00 hanno cominciato ad investire sui propri talenti, la qualità media autoctona s'è alzata, con giocatori capaci di ritagliarsi spazi nei campionati europei, ed il calcio è diventato più seguito sull'onda dei successi della Nazionale, e solo allora il calcio in America ha compiuto un salto di qualità, e di recente è diventato pure appetibile e competitivo anche nei mercati europei.
La Cina sta bruciando le tappe e pare avere disponibilità economiche superiori a quelle americane, ma al momento nel Calcio può definirsi solo un cimitero degli elefanti come lo erano gli Stati Uniti ai tempi; ovviamente io spero la situazione si evolva, e presto pure, ma mi chiedo come può diventare un campionato competitivo se i giocatori indigeni sono tutte mezzepippe? La qualità media del campionato si alza se si alza la qualità media dei calciatori autoctoni (non puoi comprare mezzo mondo), ed allo stesso tempo si alza la qualità media della Nazionale, con tutto ciò che ne consegue in termini di credibilità, visibilità, passione, interesse e partecipazione.

Io spero questo mercato faraonico spinga tanti ragazzini cinesi ad appassionarsi a questo sport, con tutto ciò che poi ne consegue.

_________________
Tic tac il sedicente Re del forum è nudo


Share on FacebookShare on TwitterShare on Google+
Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer 17 feb 2016, 16:50 
Non connesso
L'eterno secondo
L'eterno secondo
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: mar 12 set 2006
Alle ore: 15:38
Messaggi: 42454
Località: Civitavecchia (RM)
Vabbè dai, paragonare la nazionale inglese a quella cinese, che ha fatto una sola Coppa del Mondo in tutta la sua storia, mi pare una bella forzatura :asd
Tradizionalmente il calcio non è mai stato popolarissimo in Cina, non almeno quanto in Europa o Sudamerica, x cui non so quanto questi improvvisi flussi di campioni o presunti tali possa determinare in ciò improvviso di tendenza.

Inviato dal mio GT-S7582 utilizzando Tapatalk

_________________
Più le cose cambiano, più restano le stesse (As Roma)

Immagine

L'evoluzione della specie!


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer 17 feb 2016, 21:01 
Non connesso
Leggenda del Calcio
Leggenda del Calcio

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: ven 6 dic 2013,
Alle ore: 20:48
Messaggi: 16384
Si parla pure di Lord Bendtner in Cina.

Incominciano i colpi grossi :eek

_________________
IO NON VIVO NEL PASSATO MA TRAGGO FORZA DALL'ANCESTRALITA' DEGLI ANNI 80 PER VIVERE IL PRESENTE ED AFFRONTARE IL FUTURO. (epico)


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven 19 feb 2016, 11:05 
Non connesso
Ultras
Ultras
Avatar utente

Reg. il: mer 11 mar 2015
Alle ore: 12:55
Messaggi: 985
Concordo con il paragone con la NASL degli anni '70 (e lì peraltro ci andarono campionissimi, non mezzi giocatori). Se non spuntano fuori giocatori autoctoni, la Cina non diventerà mai una nazionale competitiva.

Inoltre se, come ipotizzato da qualcuno, i giocatori cinesi resteranno in Cina perché possono guadagnare di più in patria il loro movimento difficilmente crescerà molto (cosa che hanno capito in USA e in Australia). Guardate la Russia, dove i giocatori locali guadagnano tutti cifre alte che non li invoglia a trasferirsi all'estero. E la Russia gioca comunque in Europa, le squadre russe giocano la CL contro le più forti squadre del mondo. Le squadre cinesi a livello continentale giocano contro avversarie di basso livello.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar 23 feb 2016, 0:39 
Non connesso
Leggenda del Calcio
Leggenda del Calcio
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: mer 18 mag 2005
Alle ore: 0:45
Messaggi: 33197
Località: Pontecurone
Inquietante quanti soldi si prendano queste pippe.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar 23 feb 2016, 0:43 
Non connesso
Leggenda del Calcio
Leggenda del Calcio
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: mer 18 mag 2005
Alle ore: 0:45
Messaggi: 33197
Località: Pontecurone
Karagounis ha scritto:
Concordo con il paragone con la NASL degli anni '70 (e lì peraltro ci andarono campionissimi, non mezzi giocatori). Se non spuntano fuori giocatori autoctoni, la Cina non diventerà mai una nazionale competitiva.

Inoltre se, come ipotizzato da qualcuno, i giocatori cinesi resteranno in Cina perché possono guadagnare di più in patria il loro movimento difficilmente crescerà molto (cosa che hanno capito in USA e in Australia). Guardate la Russia, dove i giocatori locali guadagnano tutti cifre alte che non li invoglia a trasferirsi all'estero. E la Russia gioca comunque in Europa, le squadre russe giocano la CL contro le più forti squadre del mondo. Le squadre cinesi a livello continentale giocano contro avversarie di basso livello.



La razza gialla non e' adatta al giuoco del football , non spuntera' MAI un giocatore cinese di valore , e' una questione di razza e non di altre cose.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Jackson Martinez al Guangzhou?
MessaggioInviato: mar 23 feb 2016, 19:45 
Non connesso
Campione d'Italia
Campione d'Italia
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: dom 5 ott 2014,
Alle ore: 20:37
Messaggi: 6536
Pascal ha scritto:
Mercato, Lavezzi vola in Cina: ufficiale all'Hebei China Fortune

Cita:
Inter? No, grazie, volo in Cina a guadagnare una montagna di milioni. Adesso è ufficiale: Ezequiel Lavezzi è un nuovo giocatore dell'Hebei Chine Fortune. Lo ha annunciato il club asiatico sul proprio sito ufficiale, con tanto di foto di benvenuto e di altre immagini che documentano il passaggio dell'attaccante argentino dal Psg all'Hebei. Il Pocho raggiunge così l'ex romanista Gervinho: all'Hebei guadagnerà una cifra stratosferica, si parla di 15 milioni a stagione (13 più due di bonus).


Gazzetta.it



è andato a fare la riserva di Gervinho :sisi

_________________
"Sono nato romano e romanista, e così morirò".
Francesco Totti


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar 23 feb 2016, 20:36 
Non connesso
Ultras
Ultras
Avatar utente

Reg. il: mer 11 mar 2015
Alle ore: 12:55
Messaggi: 985
epico ha scritto:
Karagounis ha scritto:
Concordo con il paragone con la NASL degli anni '70 (e lì peraltro ci andarono campionissimi, non mezzi giocatori). Se non spuntano fuori giocatori autoctoni, la Cina non diventerà mai una nazionale competitiva.

Inoltre se, come ipotizzato da qualcuno, i giocatori cinesi resteranno in Cina perché possono guadagnare di più in patria il loro movimento difficilmente crescerà molto (cosa che hanno capito in USA e in Australia). Guardate la Russia, dove i giocatori locali guadagnano tutti cifre alte che non li invoglia a trasferirsi all'estero. E la Russia gioca comunque in Europa, le squadre russe giocano la CL contro le più forti squadre del mondo. Le squadre cinesi a livello continentale giocano contro avversarie di basso livello.



La razza gialla non e' adatta al giuoco del football , non spuntera' MAI un giocatore cinese di valore , e' una questione di razza e non di altre cose.


Complimenti, era da tempo che non leggevo un commento così razzista. Potresti aggiungere che i neri non sono bravi nuotatori e che i bianchi non sono veloci per fare il tris.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar 23 feb 2016, 23:55 
Non connesso
Il DJ del Forum
Il DJ del Forum
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: ven 25 mar 2005
Alle ore: 18:19
Messaggi: 28784
Località: Brno, Česká republika
epico ha scritto:
Karagounis ha scritto:
Concordo con il paragone con la NASL degli anni '70 (e lì peraltro ci andarono campionissimi, non mezzi giocatori). Se non spuntano fuori giocatori autoctoni, la Cina non diventerà mai una nazionale competitiva.

Inoltre se, come ipotizzato da qualcuno, i giocatori cinesi resteranno in Cina perché possono guadagnare di più in patria il loro movimento difficilmente crescerà molto (cosa che hanno capito in USA e in Australia). Guardate la Russia, dove i giocatori locali guadagnano tutti cifre alte che non li invoglia a trasferirsi all'estero. E la Russia gioca comunque in Europa, le squadre russe giocano la CL contro le più forti squadre del mondo. Le squadre cinesi a livello continentale giocano contro avversarie di basso livello.



La razza gialla non e' adatta al giuoco del football , non spuntera' MAI un giocatore cinese di valore , e' una questione di razza e non di altre cose.

Taci, stolto !.

Immagine


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 39 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4

Risposta Rapida
Titolo:
Messaggio:
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010