Oggi è mer 23 gen 2019, 7:51

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Fatti e notizie generali
MessaggioInviato: mer 18 mar 2015, 12:32 
Non connesso
Leggenda del Calcio
Leggenda del Calcio
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2016
Reg. il: mer 10 feb 2010
Alle ore: 23:02
Messaggi: 26384
Visto che non c'è, e non mi pare ilo caso di aprire un topic apposito ogni volta, potremmo raccogliere qui, sulla falsa riga del 3D aperto in off topic.

Comincio me


Noel Gallagher si sfoga su Fabio Fazio e "Che tempo che fa": "La trasmissione una lotta. Non tanto per il playback, ma per l'intervista"

"La tv italiana? uno sforzo enorme". Noel Gallagher, ex Oasis, su Twitter si sfoga con i suoi followers dopo la sua esibizione a Che tempo che fa. "Hai una persona davanti (Fabio Fazio, ndr) che ti fa una domanda in italiano e un fantasma nelle orecchie che la traduce in inglese. Può essere, e spesso lo è, molto strano".

Lo stato d'animo del cantante inglese si intuisce rivedendo questo estratto della conversazione con Fazio, in cui il conduttore si "lamenta" delle risposte fin troppo sintetiche del musicista. Curioso anche il racconto di Gallagher del post tramsissione: "Ci hanno portato nel locale preferito dei calciatori milanesi. Tutte le donne sembravano Mick Jagger quando Mick Jagger sembrava una donna italiana (ed era il 1965-1969!).


"Questa trasmissione televisiva italiana è stata una fottuta lotta - ha scritto su Fb -. E non tanto per il playback, ma per l'intervista. Ti ritrovi una persona in carne e ossa davanti che ti fa delle domande in italiano, e un fantasma nell'orecchio che te le traduce in inglese. Rischia di essere una cosa goffa. E il giorno precedente avevo tirato le 5 di mattina con Nancy (la moglie, ndr)".

Non solo. "Noel, dici di essere uno che non si prende sul serio e di vivere il momento. Hai detto di essere uno che non rimugina troppo su ciò che ha fatto e lascia agli altri decidere cosa vada e cosa no. Vorrei sapere come sei arrivato a una simile illuminazione, alla tua età?". Al ché Gallagher risponde con un: 'Ehm... come dici?' e Fazio incalza: 'No, mi spiace, ma devi rispondermi'. E Noel: 'Ehm... non lo so... è partito uno scroscio di applausi e ho iniziato a sudare...".


Le critiche non si fermano qui, perché Gallagher ne ha anche sulle donne che popolano la notte milanese: "Dopo quasi sei ore abbiamo lasciato lo studio e ci hanno portato in un ristorante alla moda, la discoteca preferita dai calciatori a Milano. Tutte le donne, (e ce n'erano davvero tantissime!), sembravano Mick Jagger quando Mick Jagger somigliava a una donna italiana (tra 1965 e il 1969)...". Insomma, per Noel è una esperienza da non ripetere...

huffingtonpost.i

Il video e l'articolo intero qui

_________________
Immagine


Share on FacebookShare on TwitterShare on Google+
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Fatti e notizie generali
MessaggioInviato: mer 18 mar 2015, 12:43 
Non connesso
Leggenda del Calcio
Leggenda del Calcio
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2016
Reg. il: mer 10 feb 2010
Alle ore: 23:02
Messaggi: 26384
L' ospitata da Fazio evidentemente ha fatto notizia, e si approfitta per tirare fuori vecchie diatribe.


Noel Gallagher, i dieci insulti migliori del più grande polemista del rock

18 mar 2015

Se credete che la già mente degli Oasis, su Facebook, con Fabio Fazio e un non meglio identificato - ma notissimo - ristorante della Milano (più o meno) bene abbia calcato la mano vuol dire che o non lo conoscete bene e siete troppo giovani per ricordarvi le tante, tantissime, anzi innumerevoli volte che il cantante, chitarrista e compositore mancuniano ha usato le parole per demolire qualcuno. Perché Noel Gallagher, che a differenza del fratello Liam - anche lui uno non abituato a mandarle a dire - è solito condire l'invettiva, anche pesante, con un pungente sarcasmo, farebbe sembrare anche il più consumato polemista da talk show un dilettante. Quindi non se la prenda, Fazio - tra l'altro nemmeno citato nel post di Noel - per l'istantanea scattatagli dalla voce di "Don't look back in anger", perché c'è a chi è andata peggio. Molto peggio.

C'è una famossima popstar australiana che al nostro, proprio, non va giù...

"Per quel che ne so, Kylie Minogue è una piccola diabolica #@*§" (OK Magazine)

A Noel Gallagher, tuttavia, va riconosciuto il merito di non fare favoritismi, nemmeno ai familiari più stretti:

"E' rozzo, arrogante, aggressivo e pigro: praticamente la persona più cattiva che vi possa capitare di incrociare. [Liam] E' un uomo con una forchetta in un mondo di minestra" (Q Magazine)

E il deus ex machina del rock americano contemporaneo? Il maggiore dei fratelli Gallagher l'ha messo alla porta già diversi anni fa:

"Jack White ha appena dato una sua canzone alla Coca Cola: fine della storia, è fuori dal club. Ah, e sembra la versione cicciona di Zorro" (NME)

Se state facendo i Dj a una festa e lo vedete in giro, non provate nemmeno a mettere sul piatto "I don't feel like dancing"...

"Mi fanno particolarmente vomitare, gli Scissor Sisters. Mi piace 'Laura', dal loro primo disco, ma è musica da festa di piazza, dai. In Inghilterra sono famosi, ma non mi risulta che dallo nostre parti esista un limite al cattivo gusto" (Spin)

... o qualsiasi disco delle star del rap americano...

"Mi fa #@*§, l'hip hop. E' una #@*§. Eminem è un #@*§ e 50 Cent credo sia la persona più sgradevole con la quale mi sia mai capitato di avere a che fare" (Telegraph)

... e nemmeno i Kaiser Chiefs...


"Mi sono drogato per 18 anni, ma non mi sono mai conciato così male da pensare: 'Sai una cosa? Proprio bravi, i Kaiser Chiefs...'". (Time Out)

Considerate che nemmeno gli Arctic Monkeys gli stanno simpaticissimi...

"Preferirei bere petrolio direttamente dalla bocchetta di un'officina piuttosto che leggere un'intervista a Alex Turner. Non fareste lo stesso anche voi?". (Evening Standard)

Sui Take That immaginavate che potesse pensarla diversamente?

"Howard Donald dei Take That ha detto in un documentario di aver sentito delle voci, nel sonno, che gli auguravano di fallire. Fallire in cosa? Tu non stai facendo assolutamente nulla, Howard" (Telegraph)

E dopo una piccola parentesi politica...

"Non ho mica la sfera di cristallo. Non potevo immaginare che [Tony Blair] potesse trasformarsi in una fighetta" (Telegraph)

Il gran finale: niente è sacro, per Noel Gallagher. Nemmeno uno dei grandi del rock inglese...

"Solo perché uno vende un mucchio di dischi non vuol dire che necessariamente abbia anche una singola buona qualità. Prendete Phil Collins..." (Telegraph)

Rockol.it

Sui kaiser chief (ma anche sul resto, in verità) sono assolutamente d'accordo :asd
D'altra parteAlex Turner magari è antipatico e noioso nelle interviste, ma come musicista non se lo vede proprio al buon Noel :sisi

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Fatti e notizie generali
MessaggioInviato: mer 18 mar 2015, 20:32 
Non connesso
Leggenda del Calcio
Leggenda del Calcio
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: lun 20 feb 2012
Alle ore: 18:19
Messaggi: 13738
alex turner è sicuramente molto pieno di sè , almeno da quello che mostra, e capisco benissimo che possa risultare antipatico
anche se sarei curioso di sapere quando ha detto queste cos'è perchè c'è una bella differenza in tutto (gesti , tono di voce , persino l'accento) tra

questo alex turner



e questo



la stessa differenza che si nota tra "fake tales of san franciso" e "snap out of it" per dire

anche se probabilmente molto è voluto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Fatti e notizie generali
MessaggioInviato: gio 26 mar 2015, 14:32 
Non connesso
Campione d'Italia
Campione d'Italia
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: ven 17 gen 2014
Alle ore: 18:57
Messaggi: 6494
Località: Civita Vetula
One Direction. Zaye Malik lascia la boy band

Zayn Malik degli One Direction ha lasciato il gruppo. Lo ha annunciato l'artista stesso in una dichiarazione: "La mia vita con gli One Direction mi ha dato molto più di quanto avrei potuto mai immaginare, ma dopo cinque anni sento che ora è arrivato il momento di lasciare la band. Vorrei chiedere scusa ai fan se ho deluso qualcuno di loro", ha aggiunto, "voglio solo un po' di normalità".

"Rispettiamo le scelte di Zayn", hanno risposto gli altri quattro componenti del gruppo di origini anglo-irlandesi che si dicono "tristi" per l'abbandono dell'amico. Anche Simon Cowell, produttore discografico britannico, creatore di molti talent televisivi, tra i quali X Factor, ha commentato la vicenda dicendosi "orgoglioso" del cammino raggiunto da Zayn. Del resto fu proprio Cowell a "formare" gli One Direction nel 2010. I cinque ragazzi parteciparono alle audizioni di X Factor come solisti. Cowell, insieme all'altra giudice del talent, la cantante Nicole Scherzinger, decise di raggrupparli e farli competere nella categoria dei "gruppi". Gli One Direction si classificarono terzi, ma la fama la raggiunsero subito.

Malik, uno dei cinque vocalist, solo venerdì scorso aveva abbandonato il tour mondiale della band, e il suo manager aveva diffuso un comunicato che spiegava così le cause: "Zayn ha lasciato il tour a causa dello stress e sta volando in Gran Bretagna per rimettersi in forma. La band spera che si riprenda presto e continuerà con i concerti a Manila e Jakarta". Oltre allo stress, le voci su quello che sembrava un abbandono solo temporaneo parlavano della sua vita sentimentale minata dall'eccessiva attenzione mediatica: in particolare, i riflettori erano stati puntati su Lauren Richardson, una ragazza inglese che il cantante ha frequentato a Phuket, in Thailandia. Negli scatti diffusi i due sembravano più che affiatati. Il problema? Malik era già fidanzato, e lo aveva ribadito tramite un tweet: "Ho 22 anni... Amo una ragazza che si chiama Perrie Edwards. C'è tanta dannata gente gelosa nel mondo e mi dispiace per quello che sembra".

A gennaio il quintetto formato da Niall Horan, Zayn Malik, Liam Payne, Harry Styles e Louis Tomlinson era stato costretto a smentire le voci di scioglimento che erano girate in Rete. In quel momento, la band rispose rilanciando: "Ci sarà un nuovo album, ci stiamo già lavorando", aveva dichiarato Niall Horan, anche se la data di pubblicazione del disco, il quinto della loro carriera, non era stata rivelata. Nel frattempo il gruppo continuava a collezionare numeri da record: Where we are: live from San Siro Stadium One Direction era in diventato il dvd più venduto in Italia a dicembre, quando la band era arrivata in tour, mentre il recente album, Four, aveva debuttato al numero uno della classifica statunitense, vendendo oltre 387.000 copie nella prima settimana. Gli One Direction sono così diventati il primo gruppo ad avere quattro album consecutivi che hanno raggiunto il primo posto nella classifica di Billboard. Ora in four, in "quattro", gli One Direction sono rimasti per davvero e del quinto disco non si vede l'ombra.

Ma la crisi del quinto anno ha colpito in precedenza anche un'altra famosissima boy band degli anni Novanta, i 'Take That'. Il gruppo fu creato nel 1990 dal manager e produttore discografico Nigel Martin Smith che, prendendo spunto dal successo dei New Kids on the Block, ebbe l'idea di creare un gruppo vocale composto esclusivamente da elementi maschili: Gary Barlow, Mark Owen, Robbie Williams, Howard Donald e Jason Orange. Dopo essersi fatti conoscere con il singolo It Only Takes a Minute, la band ha scalato le classifiche con Pray, Relight My Fire, Everything Changes, Babe. Ma proprio nel pieno del successo, al terzo album di inediti, Robbie abbandonò Gary Barlow, Mark Owen, Howard Donald e Jason Orange per intraprendere la carriera da solista. I Take That si sciolsero solo dopo qualche mese.

L'attuale tour degli One Direction avrebbe dovuto impegnare la band fino a Pasqua per quattro date in Asia e tre in Sudafrica, mentre il prossimo 4 aprile, a Dubai, si sarebbe dovuto chiudere la prima parte del tour prima di vedere la band trasferirsi in nord America e in Europa fino alla fine di ottobre. Dovrebbe, perché ora le sorti degli One Direction non sono ben chiare. L'unica cosa certa è che, essendo una delle macchine da soldi più imponenti del pop degli ultimi anni, sarà difficile che tutto si fermi. Si sa, the show must go on, "lo spettacolo deve continuare". Anche se la direzione sarà un po' diversa e, a quanto pare, le strade di Zayn Malik e dei suoi ex compagni sono ormai lontane.

Fonte : La Repubblica

_________________
Sono bella, o mortali, come un sogno di pietra e il mio seno, cui volta a volta ciascuno s'è scontrato, è fatto per ispirare al poeta un amore eterno e muto come la materia.

Immagine Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Fatti e notizie generali
MessaggioInviato: gio 1 set 2016, 14:39 
Non connesso
Campione d'Italia
Campione d'Italia
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: ven 17 gen 2014
Alle ore: 18:57
Messaggi: 6494
Località: Civita Vetula
Gigi D'Alessio e 25 milioni di debiti: "Canterò per 15 anni per ripagarli"

All'artista napoletano sono stati pignorati ville e beni immobiliari. Lui: "Sono la vittima, non il carnefice".

Affari sbagliati e lussi alla base delle difficoltà finanziarie



Investimenti sbagliati e scelte sempre rivolte al lusso. Ma per Gigi d'Alessio e le sue società il conto è ora assai salato: ha accumulato debiti per 25 milioni di euro, ed ora i creditori battono cassa, supportati dalle sentenze dei Tribunali. Così il noto cantante, dal 2006 legato sentimentalmente ad Anna Tatangelo, per i prossimi 15 anni dovrà lavorare per ripianare i debiti. E' questo il quadro che si profila in base al piano di rientro calcolato dalle banche (ha tre mutui accesi, oltre a un leasing per l'acquisto di auto di lusso) e dai creditori (fra cui l'amica Valeria Marini, che gli aveva prestato 200mila euro).

PIGNORAMENTI — "Canterò e farò concerti per pagarmi i debiti per i prossimi 15 anni e onorerò gli impegni in attesa che qualcun altro (Giovanni Cottone, l'ex marito della Marini con cui ha tentato di riportare il marchio Lambretta in Italia, progetto fallito, ndr) onori i suoi nei miei confronti. Perché io sono la vittima e non il carnefice", ha detto il cantante napoletano al Corriere della Sera. Intanto però gli sono stati pignorati ville in Sardegna, terreni, appartamenti e società, e un decreto ingiuntivo è arrivato anche a Mondadori, Mediaset, Siae, Sony.

Fonte: Gazzetta dello sport

_________________
Sono bella, o mortali, come un sogno di pietra e il mio seno, cui volta a volta ciascuno s'è scontrato, è fatto per ispirare al poeta un amore eterno e muto come la materia.

Immagine Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Fatti e notizie generali
MessaggioInviato: gio 1 set 2016, 14:51 
Non connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/05/2020
Reg. il: sab 8 mar 2003,
Alle ore: 0:30
Messaggi: 8775
Vimarna ha scritto:
Gigi D'Alessio e 25 milioni di debiti: "Canterò per 15 anni per ripagarli"

All'artista napoletano sono stati pignorati ville e beni immobiliari. Lui: "Sono la vittima, non il carnefice".

Affari sbagliati e lussi alla base delle difficoltà finanziarie



Investimenti sbagliati e scelte sempre rivolte al lusso. Ma per Gigi d'Alessio e le sue società il conto è ora assai salato: ha accumulato debiti per 25 milioni di euro, ed ora i creditori battono cassa, supportati dalle sentenze dei Tribunali. Così il noto cantante, dal 2006 legato sentimentalmente ad Anna Tatangelo, per i prossimi 15 anni dovrà lavorare per ripianare i debiti. E' questo il quadro che si profila in base al piano di rientro calcolato dalle banche (ha tre mutui accesi, oltre a un leasing per l'acquisto di auto di lusso) e dai creditori (fra cui l'amica Valeria Marini, che gli aveva prestato 200mila euro).

PIGNORAMENTI — "Canterò e farò concerti per pagarmi i debiti per i prossimi 15 anni e onorerò gli impegni in attesa che qualcun altro (Giovanni Cottone, l'ex marito della Marini con cui ha tentato di riportare il marchio Lambretta in Italia, progetto fallito, ndr) onori i suoi nei miei confronti. Perché io sono la vittima e non il carnefice", ha detto il cantante napoletano al Corriere della Sera. Intanto però gli sono stati pignorati ville in Sardegna, terreni, appartamenti e società, e un decreto ingiuntivo è arrivato anche a Mondadori, Mediaset, Siae, Sony.

Fonte: Gazzetta dello sport


Organizziamo una colletta ?

Onestamente quando leggo che uno come D'Alessio, al quale i soldi non sono mai mancati per il lavoro che ha fatto, se ne esce con frasi del tipo : "Canterò e farò concerti per pagarmi i debiti per i prossimi 15 anni" mi viene l'orticaria, gente che guadagna soldi e che poi li "spreca" in questa maniera sono una offesa alla miseria.

_________________
Il Mercatino del Subbuteo
Pes i miti del calcio
Assistenza Computer Vicenza


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Fatti e notizie generali
MessaggioInviato: gio 1 set 2016, 16:38 
Non connesso
Pallone d'Oro
Pallone d'Oro
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: lun 25 gen 2010
Alle ore: 1:21
Messaggi: 8886
Località: 'A Città e' Pulcinella
Supercì ha scritto:
"Ci hanno portato nel locale preferito dei calciatori milanesi. Tutte le donne sembravano Mick Jagger quando Mick Jagger sembrava una donna italiana (ed era il 1965-1969!).

:rofl :rofl :rofl :rofl :rofl :rofl :rofl :rofl :rofl :rofl

_________________
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Fatti e notizie generali
MessaggioInviato: mar 25 ott 2016, 14:27 
Non connesso
Campione d'Italia
Campione d'Italia
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: ven 17 gen 2014
Alle ore: 18:57
Messaggi: 6494
Località: Civita Vetula
Addio a Peter Burns, il cantante dei Dead or Alive.

Londra, 24 ott..
Il cantautore del gruppo britannico Dead Or Alive Pete Burns è morto all'età di 57 anni. Lo ha annunciato il suo entourage.
"E' con la massima tristezza che dobbiamo annunciare la tragica notizia della morte improvvisa di ieri, dovuta a un arresto cardiaco fulminante, del nostro caro Pete Burns", è scritto in un comunicato, "E' stato un vero visionario, una bella anima di talento e mancherà a tutti coloro che hanno amato e apprezzato tutto quello che è stato e tutti i meravigliosi ricordi che ci lascia".

Il brano di maggior successo dei Dead Or Alive è stato negli anni Ottanta "You Spin Me Round". "In lacrime dopo la scomparsa di @PeteBurnsICON E' stato uno dei nostri grandi e veri eccentrici e una parte davvero grande della mia vita! Oh là là. Difficile da credere!", ha scritto su Twitter il cantante britannico Boy George.
Pete Burns, un travestito, era famoso negli ultimi anni in Inghilterra come personaggio di reality, grazie in particolare alla sua partecipazione al Celebrity Big Brother (il Grande Fratello Vip).

Fonte: Yahoo Notizie.

Adoro "You spin me round".


_________________
Sono bella, o mortali, come un sogno di pietra e il mio seno, cui volta a volta ciascuno s'è scontrato, è fatto per ispirare al poeta un amore eterno e muto come la materia.

Immagine Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Fatti e notizie generali
MessaggioInviato: lun 31 ott 2016, 13:54 
Non connesso
Ultras
Ultras
Avatar utente

Reg. il: ven 9 set 2016,
Alle ore: 8:38
Messaggi: 776
Avete comprato il nuovo album degli After Bridge?

L'ho ascoltato giusto un paio di volte, ma globalmente mi pare buono. Preferisco già questo a Fortress, che non è mai riuscito a prendermi nonostante qualche buon pezzo, troppo pesante.

_________________
Hai aspettato molto? Tutta la vita. (Parlando del terzo scudetto della Fiorentina).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Fatti e notizie generali
MessaggioInviato: gio 17 nov 2016, 10:25 
Non connesso
Leggenda del Calcio
Leggenda del Calcio
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2016
Reg. il: mer 10 feb 2010
Alle ore: 23:02
Messaggi: 26384
Il tappetto senza voce ha declinato l'invito a ritirare il Nobel, per sopravvenuti impegni :asd
Qualcuno direbbe: personaggetti.

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Risposta Rapida
Titolo:
Messaggio:
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010