Oggi è mar 19 feb 2019, 18:38

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 56 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: I testi più belli
MessaggioInviato: lun 3 set 2018, 14:39 
Non connesso
Campione d'Italia
Campione d'Italia
Avatar utente

Reg. il: ven 17 gen 2014
Alle ore: 18:57
Messaggi: 6558
Località: Civita Vetula
Settembre di Alberto Fortis

Ahi settembre mi dirai quanti amori porterai
le vendemmie che faro', ahi settembre tornero'.
Sono pronto e tocca a me, l'aria fresca soffiera'
l'armatura non l'avro', ahi settembre partiro'.
Mentre il giorno sparisce primavera verra'
sara' dolce e nervosa ma non mi scappera'
saliro' sul battello e non la fuggiro'
saro' avvolto per sempre e la bacero'
e i suoi lunghi capelli non li rivedro' piu'
ahi settembre lontano, dalle un bacio per me.
La tempesta di neve non mi sorprendera' ahi settembre che sara'.
Lascio tutto a te, dille del mio amore
dille che se puo' io potro' aspettare
l'accompagnero', dentro il mio giardino
sempre la terro', da vicino, sempre, sempre.
Ed un giorno mi disse entra ti aspettero'
ma il nemico da sempre si cattura cosi'
apri bene la porta, fallo entrare da te
lei l'ha fatto settembre, lei l'ha fatto con me
e se nella tua testa un rasoio terra'
tagliera' i miei pensieri come e quando vorra'
usera' i suoi capelli, io la pettinero'
e prima che sia settembre il mio sangue daro'.
lascio tutto a te.

_________________
Sono bella, o mortali, come un sogno di pietra e il mio seno, cui volta a volta ciascuno s'è scontrato, è fatto per ispirare al poeta un amore eterno e muto come la materia.

Immagine Immagine


Share on FacebookShare on TwitterShare on Google+
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I testi più belli
MessaggioInviato: ven 14 set 2018, 14:56 
Non connesso
Campione d'Italia
Campione d'Italia
Avatar utente

Reg. il: ven 17 gen 2014
Alle ore: 18:57
Messaggi: 6558
Località: Civita Vetula
Il comico di Cesare Cremonini

Sono stato anche normale,
in una vita precedente
m'hanno chiesto "che sai fare?"
"So far ridere la gente",
menomale che non ho fatto il militare.

Si, menomale,
sai che risate..

C'è chi non conosce Dante,
chi c'ha tutto da imparare,
chi è felice quando piange,
chi si veste da soldato a carnevale,
io mi nascondo tra la gente,
si, a carnevale non so che fare.

Tu vestita da bambina,
prigioniera, vuoi scappare
da una perfida regina
così seria da star male.
Non so dirti una parola,
non ho niente di speciale,
ma se ridi poi vuol dire
che una cosa la so fare
se mi lancio in un'aiuola,
casco e non mi faccio
male.

E l'occhio ride ma ti piange il cuore,
sei così bella ma vorresti morire,
sognavi di essere trovata
su una spiaggia di corallo una mattina
dal figlio di un pirata,
chissà perché ti sei svegliata..

Si rincorrono i ricordi
come cani in un cortile
e tu nemmeno te ne accorgi,
come un fesso vorrei farti innamorare,
no ti prego non andare,
se puoi rimani
fino a domani..

qui, vestita da bambina,
prigioniera, vuoi scappare
da una perfida regina,
col tuo principe immortale.
Non so dirti una parola
non ho niente di speciale,
ma se ridi poi vuol dire
che una cosa la so fare,
se mi lancio in un'aiuola,
casco e non mi faccio..

E l'occhio ride ma ti piange il cuore,
sei così bella ma vorresti morire,
sognavi di essere trovata
su una spiaggia di corallo una mattina
dal figlio di un pirata,
chissà perché ti sei svegliata..

E il mondo ride se mi piange il cuore,
sei così bella ma vorresti sparire
in mezzo a tutte queste facce
come se con te sparisse anche il dolore,
senza lasciare tracce.

E l'occhio ride ma ti piange il cuore.
Sognavi di essere trovata
su una spiaggia di corallo una mattina
dal figlio di un pirata,
chissà perché ti sei svegliata.

_________________
Sono bella, o mortali, come un sogno di pietra e il mio seno, cui volta a volta ciascuno s'è scontrato, è fatto per ispirare al poeta un amore eterno e muto come la materia.

Immagine Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I testi più belli
MessaggioInviato: lun 24 set 2018, 14:57 
Non connesso
Campione d'Italia
Campione d'Italia
Avatar utente

Reg. il: ven 17 gen 2014
Alle ore: 18:57
Messaggi: 6558
Località: Civita Vetula
La sera dei miracoli di Lucio Dalla

È la sera dei miracoli fai attenzione
Qualcuno nei vicoli di Roma
Con la bocca fa a pezzi una canzone
È la sera dei cani che parlano tra di loro
Della luna che sta per cadere
E la gente corre nelle piazze per andare a vedere
Questa sera così dolce che si potrebbe bere
Da passare in centomila in uno stadio
Una sera così strana e profonda che lo dice anche la radio
Anzi la manda in onda
Tanto nera da sporcare le lenzuola
È l'ora dei miracoli che mi confonde
Mi sembra di sentire il rumore di una nave sulle onde
Si muove la città
Con le piazze e i giardini e la gente nei bar
Galleggia e se ne va
Anche senza corrente camminerà
Ma questa sera vola
Le sue vele sulle case sono mille lenzuola
Ci sono anche i delinquenti
Non bisogna avere paura ma stare un poco attenti
A due a due gli innamorati
Sciolgono le vele come i pirati
E in mezzo a questo mare
Cercherò di scoprire quale stella sei
Perché mi perderei
Se dovessi capire che stanotte non ci sei
È la notte dei miracoli fai attenzione
Qualcuno nei vicoli di Roma
Ha scritto una canzone
Lontano una luce diventa sempre più grande
Nella notte che sta per finire
E la nave che fa ritorno
Per portarci a dormire.

_________________
Sono bella, o mortali, come un sogno di pietra e il mio seno, cui volta a volta ciascuno s'è scontrato, è fatto per ispirare al poeta un amore eterno e muto come la materia.

Immagine Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I testi più belli
MessaggioInviato: dom 11 nov 2018, 23:35 
Non connesso
Campione d'Italia
Campione d'Italia
Avatar utente

Reg. il: ven 17 gen 2014
Alle ore: 18:57
Messaggi: 6558
Località: Civita Vetula
E' notte alta e sono sveglio
sei sempre tu
il mio chiodo fisso
Insieme a te ci stavo meglio
e più ti penso più ti voglio
Tutto il casino fatto per averti
per questo amore
che era un frutto acerbo
e adesso che ti voglio bene
io ti perdo...

...Ancora
...ancora
...ancora
perché io da quella sera
non ho fatto più l'amore
senza te
e non me ne frega niente
senza te
Anche se incontrassi
un angelo direi:
non mi fai volare

in alto quanto lei

E' notte alta e sono sveglio
e mi rivesto e mi rispoglio
mi fa smaniare questa voglia
che prima o poi farà lo sbaglio
di fare il pazzo venir sotto casa
tirare sassi alla finestra accesa

prendere a calci
la tua porta chiusa chiusa...

...Ancora
...ancora
...ancora
perché io da quella sera
non ho fatto più l'amore
senza te
e non me ne frega niente
senza te

Eduardo De Crescenzo - Ancora

_________________
Sono bella, o mortali, come un sogno di pietra e il mio seno, cui volta a volta ciascuno s'è scontrato, è fatto per ispirare al poeta un amore eterno e muto come la materia.

Immagine Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I testi più belli
MessaggioInviato: ven 28 dic 2018, 16:07 
Non connesso
Campione d'Italia
Campione d'Italia
Avatar utente

Reg. il: ven 17 gen 2014
Alle ore: 18:57
Messaggi: 6558
Località: Civita Vetula
Shatter dreams - Johnny Hates Jazz

Nonostante le tue promesse
Che sono morte il giorno in cui mi hai lasciato
Imprigionato in una ragnatela di bugie
Ma era troppo tardi per sapere
Io pensavo che fossi tu
Che saresti rimasta al mio fianco

E adesso mi hai dato, mi hai dato
Nient'altro che sogni infranti, sogni infranti
Mi sento come se potessi correre via, correre via
Da questo cuore vuoto

Tu dicevi che saresti morta per me

Sono tornato alla realtà
E ho trovato il futuro non così luminoso
Io sognai l'impossibile
Che le cose potessero funzionare bene
Pensavo fossi tu
Che non mi avresti fatto male

E adesso mi hai dato, mi hai dato
Nient'altro che sogni infranti, sogni infranti
Mi sento come se potessi correre via, correre via
Da questo cuore vuoto

Mi hai dato, mi hai dato
Nient'altro che sogni infranti, sogni infranti
Mi sento come se potessi correre via, correre via
Da questo cuore vuoto

Da questo cuore vuoto
Pensavo che fossi tu
Che dicevi che saresti morta per amore


E adesso mi hai dato, mi hai dato
Nient'altro che sogni infranti, sogni infranti
Mi sento come se potessi correre via, correre via
Da questo cuore vuoto

Mi hai dato, mi hai dato
Nient'altro che sogni infranti, sogni infranti
Mi sento come se potessi correre via, correre via
Da questo cuore vuoto, oh no no, no

Tu dicevi che saresti morta per me
Oh oh morta per me

Nonostante le tue promesse
Nonostante le tue promesse

_________________
Sono bella, o mortali, come un sogno di pietra e il mio seno, cui volta a volta ciascuno s'è scontrato, è fatto per ispirare al poeta un amore eterno e muto come la materia.

Immagine Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I testi più belli
MessaggioInviato: sab 16 feb 2019, 15:23 
Non connesso
Campione d'Italia
Campione d'Italia
Avatar utente

Reg. il: ven 17 gen 2014
Alle ore: 18:57
Messaggi: 6558
Località: Civita Vetula
Abbi cura di me di Simone Cristicchi

Sono solo quattro accordi ed un pugno di parole
Più che perle di saggezza sono sassi di miniera
Che ho scavato a fondo a mani nude in una vita intera
Non cercare un senso a tutto
Perché tutto ha senso
Anche in un chicco di grano si nasconde l'universo
Perché la natura è un libro di parole misteriose
Dove niente è più grande delle piccole cose
È il fiore tra l'asfalto
Lo spettacolo del firmamento
È l'orchestra delle foglie che vibrano al vento
È la legna che brucia che scalda e torna cenere
La vita è l'unico miracolo a cui non puoi non credere
Perché tutto è un miracolo tutto quello che vedi
E non esiste un altro giorno che sia uguale a ieri
Tu allora vivilo adesso
Come se fosse l'ultimo
E dai valore ad ogni singolo attimo
Ti immagini se cominciassimo a volare
Tra le montagne e il mare
Dimmi dove vorresti andare
Abbracciami se avrò paura di cadere
Che siamo in equilibrio
Sulla parola insieme
Abbi cura di me
Abbi cura di me
Il tempo ti cambia fuori, l'amore ti cambia dentro
Basta mettersi al fianco invece di stare al centro
L'amore è l'unica strada, è l'unico motore
È la scintilla divina che custodisci nel cuore
Tu non cercare la felicità semmai proteggila
È solo luce che brilla sull'altra faccia di una lacrima
È una manciata di semi che lasci alle spalle
Come crisalidi che diventeranno farfalle
Ognuno combatte la propria battaglia
Tu arrenditi a tutto, non giudicare chi sbaglia
Perdona chi ti ha ferito, abbraccialo adesso
Perché l'impresa più grande è perdonare se stesso
Attraversa il tuo dolore arrivaci fino in fondo
Anche se sarà pesante
Come sollevare il mondo
E ti accorgerai che il tunnel è soltanto un ponte
E ti basta solo un passo per andare oltre
Ti immagini se cominciassimo a volare
Tra le montagne e il mare
Dimmi dove vorresti andare
Abbracciami se avrai paura di cadere
Che nonostante tutto
Noi siamo ancora insieme
Abbi cura di me
Qualunque strada sceglierai, amore
Abbi cura di me
Abbi cura di me
Che tutto è così fragile
Adesso apri lentamente gli occhi e stammi vicino
Perché mi trema la voce come se fossi un bambino
Ma fino all'ultimo giorno in cui potrò respirare
Tu stringimi forte
E non lasciarmi andare
Abbi cura di me

_________________
Sono bella, o mortali, come un sogno di pietra e il mio seno, cui volta a volta ciascuno s'è scontrato, è fatto per ispirare al poeta un amore eterno e muto come la materia.

Immagine Immagine


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 56 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Risposta Rapida
Titolo:
Messaggio:
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010