Oggi è sab 17 nov 2018, 19:55

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 48 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Film d'animazione
MessaggioInviato: gio 24 lug 2014, 10:45 
Non connesso
Vecchia Gloria
Vecchia Gloria
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/05/2015
Reg. il: gio 14 ago 2003
Alle ore: 10:10
Messaggi: 9550
Località: 4º piano
Mia figlia di 8 lo adora :sisi

_________________
Immagine


Share on FacebookShare on TwitterShare on Google+
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Film d'animazione
MessaggioInviato: gio 24 lug 2014, 11:13 
Non connesso
Super Moderatore
Super Moderatore
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/05/2015
Reg. il: ven 7 mar 2003,
Alle ore: 0:47
Messaggi: 8364
Località: H͖̤͖̠̹ͅi̞̺̭̦͎̦̦͓g̲͔̪̰̳̬h͚̯̫͕w̘͚̟̠͍̹̻͚a̞̗̗ͅy͇̱͍͎̲̠ͅ ̖̗͙̤̫̥̝̞̩S͇̭͈̬̠̳̲̞ͅt̼a̱̰̱͉Я̲̰
Per dire, a me Tangled aveva fatto molto ridere :sisi

_________________
I'm not a football player.
È sottile la linea tra il pescare con la canna e stare sulla banchina come uno strōnzo.
twitter


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Film d'animazione
MessaggioInviato: gio 21 ago 2014, 13:38 
Non connesso
Campione d'Italia
Campione d'Italia
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: ven 17 gen 2014
Alle ore: 18:57
Messaggi: 6316
Località: Civita Vetula
Cowboy bebop-the movie di Shinichiro Watanabe(2001)

Finalmente sono riuscita a vedere la trasposizione cinematografica di una delle mie serie animate moderne preferite.
Il film in questione non è assolutamente un seguito della serie a episodi(quindi può essere goduto anche da chi non è fan), mostrandosi più come un episodio "prolungato" che un vero e proprio film d’animazione( difatti la trama non si allontana molto da ciò a cui ci ha abituati la serie).
Questa volta inostri amici cowboy dello spazio avranno a che fare con un osso davvero duro, su cui pende una taglia di ben trecento bigliettoni.
Senza starci nemmeno a pensare, l’affascinante Spike, il rude Jet e la sexy Faye(quanto amo questo personaggio), con l'aiuto sempre determinante della piccola e intelligentissima Ed, cercheranno di capeggiare una situazione più grave del previsto, che vede la popolazione di un'intera città coinvolta nei piani di questo nuovo misterioso antagonista, propenso a scatenare il suo odio e la sua frustrazione con l'uso di un potentissimo e pericolosissimo virus.
Lo stile e la sceneggiatura dell'opera in questione rispecchiano perfettamente la serie, quindi per tutti coloro che hanno amato alla pazzia gli scenari, i dialoghi, gli inseguimenti, le sparatorie, i combattimenti a mani nude, le musiche di fondo ne rimarranno più che soddisfatti. Il livello dell'animazione è ottimo, così come quello dei disegni e delle ambientazioni(splendido il paesaggio urbano alla Brooklyn disegnato da Watanabe), le scene d'azione sono curatissime, dove Spike, il più scapestrato del gruppo, la fa da padrone(lo vedremo spesso sfrecciare a bordo della sua mini-astronave per seminare gli inseguitori e spesso coinvolto in un paio di scazzottate, dove potremo “apprezzare”appieno lo stile originalissimo quanto spettacolare della sua arte particolare di menare le mani).
La trama scorre bene, anche se a volte in modo leggermente forzato e si conclude con un finale senza troppe pretese, ma, in compenso, non mancano scene d’azione e dialoghi interessanti.
Per quanto riguarda il doppiaggio italiano siamo sempre su ottimi livelli, con Spike doppiato da Massimo de Ambrosis(Ken il guerriero), Jet da Sandro Iovino, (Montgomery Burns) l’arguta e aggressiva Faye doppiata da un'ispiratissima e sempre straordinaria Barbara de Bortoli(Mila Azuki) e la piccola e molto fuori di testa Edward doppiata da Gemma Donati.

_________________
Sono bella, o mortali, come un sogno di pietra e il mio seno, cui volta a volta ciascuno s'è scontrato, è fatto per ispirare al poeta un amore eterno e muto come la materia.

Immagine Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Film d'animazione
MessaggioInviato: ven 7 nov 2014, 17:30 
Non connesso
Campione d'Italia
Campione d'Italia
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: ven 17 gen 2014
Alle ore: 18:57
Messaggi: 6316
Località: Civita Vetula
Goldrake e la battaglia contro i dischi volanti(1975)

Ci risiamo.
Eh si, perché lo sappiamo tutti, a noi italiani piace stravolgere le produzioni animate del sol Levante.
Era già successo con “Il Grande Mazinga”, quando fecero passare la puntata"L’eroe dei cieli" come prima in assoluto, quando l’onore spetta a “Duello mortale, fatta passare, a sua volta, per puntata finale di “Mazinga Z”.
A quanto pare nemmeno Goldrake si è salvato da questo ingarbugliamento di puntate(nemmeno fossero delle soap-opera questi cartoni), comunemente a quanto si crede la serie robotica più amata d’Italia non inizia con il primo episodio “Alcor e Actarus, ma esiste un episodio pilota intitolato “la grande battaglia dei dischi volanti”, una sorta di cortometraggio uscito nel Luglio 1975 e che aiuta un po’ tutti noi a capirci qualcosa dell’intera storia(altrimenti si rischia di cadere in confusione, come già successo con “Il grande Mazinga, tutti quanti a chiederci, alla prima puntata, “ma chi cacchio sono questi”? “da dove sono venuti fuori”? “Che fine ha fatto Mazinga Z? Se l’è pappato l’esercito di Micene?)
La storia è molto simile, il principe Duke Fleed è l’unico superstite allo sterminio del suo pianeta, perpetrato dal perfido re Vega.
Ferito, riesce a raggiungere la Terra, dove viene curato dall’esimio professor Procton e accudito da una famiglia di fattori(il simpatico Rigel, la graziosa Venusia e il simpatico Mizar).
La sua vita serena viene però sconvolta dall’arrivo di Tellona, la figlia del suo nemico che, pur amandolo alla follia, è costretta a combatterlo per volere del perfido padre.
Il loro è un amore impossibile che, come da tradizione, finirà in tragedia, con l’estremo sacrificio di lei nel tentativo di salvargli la vita.
I personaggi della serie, a parte Alcor(forse era ancora impegnato con Mazinga) sono presenti tutti, ma figurativamente sono molto diversi, Venusia è una ragazzina capricciosetta con lunghi capelli raccolti in due codine, Rigel è stranamente alto e magro, mentre il dottor Procton è stranamente basso, grasso e più trasandato del tenente Colombo e del dottor Saotomè di Getter Robot.
Ma la sorpresa maggiore si ha quando ci s’imbatte nel protagonista, il giovane principe...vi confesso che quando l’ho visto per la prima volta stavo per aver un colpo apoplettico, poi non so come mi sono ripresa, ma la sensazione di perplessità mista a confusione più totale è rimasta in me per diverso tempo.
Il design del personaggio è completamente diverso da quello che sarà poi il Duke Fleed ufficiale, un connubio tra Hiroshi Shiba(mi viene da pensare che l’aitante protagonista di Jeeg sia stato concepito ispirandosi liberamente al protagonista di questo lungometraggio) e Kazuya, il protagonista di General Daimos, ma pur essendo così diverso fisicamente, psicologicamente si ritrovano in lui buona parte delle caratteristiche della complessa personalità del protagonista di Goldrake, stesso carattere un po’ ribelle, stesso attaccamento al pianeta Terra, stessa nostalgia del suo pianeta, stesso rapporto controverso con Venusia.
Per il resto la storia è buona, così come i disegni, l’unica cosa negativa è, a mio parere, il robot(che si vede si e no un nano secondo), decisamente bruttarello per i mie gusti(sembra un esperimento mal riuscito nato da un improbabile unione tra Getter Robot e Gundam).
Se siete amanti di questa serie animata vi consiglio di procurarvelo, è reperibile in internet in lingua originale con i sottotitoli, ma sappiate che un raffronto con la serie potrebbe essere più che impietoso.

Immagine

_________________
Sono bella, o mortali, come un sogno di pietra e il mio seno, cui volta a volta ciascuno s'è scontrato, è fatto per ispirare al poeta un amore eterno e muto come la materia.

Immagine Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Film d'animazione
MessaggioInviato: sab 8 nov 2014, 13:23 
Non connesso
Campione d'Italia
Campione d'Italia
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: ven 17 gen 2014
Alle ore: 18:57
Messaggi: 6316
Località: Civita Vetula
Visto per la terza volta il mio vicino Totoro di Hayao Miyazaki (1988)

Il film di una delicatezza e di una poesia uniche, che c’insegna cosa vuol dire amare la natura e averne rispetto, cosa significhi veder soffrire chi si ama senza poter far nulla per aiutarlo, cosa significhi sentirsi soli. Un balsamo per l’anima…grande, grandissimo Miyazaki.

_________________
Sono bella, o mortali, come un sogno di pietra e il mio seno, cui volta a volta ciascuno s'è scontrato, è fatto per ispirare al poeta un amore eterno e muto come la materia.

Immagine Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Film d'animazione
MessaggioInviato: mar 24 lug 2018, 12:53 
Non connesso
Campione d'Italia
Campione d'Italia
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: ven 17 gen 2014
Alle ore: 18:57
Messaggi: 6316
Località: Civita Vetula
Memnone ha scritto:
Devo ancora guardare Frozen. Merita?


Io ho parecchi più anni di cinque e Frozen mi è piaciuto lo stesso, una fiaba ben costruita con momenti divertenti alternati a momenti commoventi e con scenografie da stropicciarsi gli occhi.
L'unica nota negativa e' rappresentato dai continui intermezzi musicali che io ho trovato francamente fastidiosi, anche se le voci delle due cantanti sono davvero molto belle.

Visto Mary e il fiore della strega di Hiromasa Yonebashi (2017)

Film di animazione delizioso ma un po’ scopiazzato (c’e’ molto di Miyazaki ma anche un po’ di Anna dai capelli rossi).
I disegni sono di una bellezza indescrivibile.

_________________
Sono bella, o mortali, come un sogno di pietra e il mio seno, cui volta a volta ciascuno s'è scontrato, è fatto per ispirare al poeta un amore eterno e muto come la materia.

Immagine Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Film d'animazione
MessaggioInviato: ven 2 nov 2018, 21:45 
Non connesso
Campione d'Italia
Campione d'Italia
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: ven 17 gen 2014
Alle ore: 18:57
Messaggi: 6316
Località: Civita Vetula
In questo angolo di mondo di Sunao Katabuchi (2016)

Sunao Katabuchi si è formato con gli insegnamenti del maestro Miyazaki e questa cosa si nota, il suo film trasuda emozioni da ogni suo fotogramma ma purtroppo sono emozioni talvolta trattenute, anche se il messaggio che lascia, ovvero che in tempo di guerra sia possibile andare avanti con la propria forza di volontà, creandosi una sorta di impermeabilità al dolore, è lodevole.
Ho letto che è stato da molti paragonato a “Una tomba per le lucciole” di Isao Takahata ma questo film per me si focalizza troppo sulla vita di una ragazza che si trova costretta a cambiare vita e a fare i conti contro un destino che le scompiglia tutte le carte in tavola.
Un film dal punto di vista grafico molto bello e capace di coinvolgere lo spettatore, portandolo anche a riflettere sulle condizioni di vita di chi ha vissuto un conflitto mondiale che purtroppo non ha risparmiato nessuno.
Un buon film sicuramente da vedere ma non ai livelli eccelsi di uno qualsiasi di Miyazaki.

_________________
Sono bella, o mortali, come un sogno di pietra e il mio seno, cui volta a volta ciascuno s'è scontrato, è fatto per ispirare al poeta un amore eterno e muto come la materia.

Immagine Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Film d'animazione
MessaggioInviato: gio 8 nov 2018, 0:25 
Non connesso
Campione d'Italia
Campione d'Italia
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: ven 17 gen 2014
Alle ore: 18:57
Messaggi: 6316
Località: Civita Vetula
Mazinga Z: Infinity di Junji Shimizu (2017)

Opera celebrativa per i quarantacinque anni dalla nascita del primo robottone nagaiano. Come ho scritto altre volte se la volontà nel fare questi revival è quella di avvicinare la nuova generazione ai miti dell’animazione degli anni ’70-’80 per me così si scatena l’esatto effetto contrario.
Il disegno ricalca quello degli anni’70 ma ovviamente modernizzato(e la cosa mi fa accapponare la pelle. Sono antiquata, lo so), i colori sono terrificanti(mi aspettavo tinte molto più cupe, in particolare durante le apparizioni dei cattivi di turno. Dove sono finiti i cieli rosso sangue durante le battaglie contro i mostri meccanici? Gioie per alcuni e dolori per me dell’avvento dell’era digitale, è tutto quasi monocromatico) e i nemici rappresentano il punto forse più dolente della storia, non spaventano per niente(il conte Blocken fa addirittura ridere).
La storia in sé è banale, c’è quel poveraccio di Tetsuya(che nel frattempo è diventato marito e si appresta a diventare papà) che viene dato per disperso dopo l’ennesimo attacco, decenni dopo, da parte delle truppe del dottor Inferno e l’eroe Koji che deve andare a salvare lui e l’intera umanità(ecchepalle!), coadiuvato ovviamente da una sempre insopportabile Sayaka(con tanto di scaramucce tra loro perché lui non la vuole sposare e ingravidare come ha fatto Tetsuya con Jun) e da un Boss che ormai non riesce più nemmeno a far ridere(c’è pure quel petulante di suo fratello Shiro diventato ormai adolescente).
Il doppiaggio non si può ascoltare(mi si è accapponata di nuovo la pelle nel sentir gridare con una pronuncia, come dire, alquanto anomala, le armi coniate quasi mezzo secolo fa).
Un film fuori epoca che a quelli della mia generazione susciterà un moto di grande nostalgia come una rimpatriata tra vecchi compagni di classe ma che alle nuove generazioni farà soltanto annoiare.
p.s. E poi basta con tutte queste smutandate che mostrano tette e culi in continuazione! Mica è una puntata di colpo grosso per la miseria!
p.p.s Meno male che ancora a nessuno è venuto in mente di fare un revival di Daitarn 3, non potrei sopportare di vedere il mio Banjo nell’orrenda versione modernizzata.

_________________
Sono bella, o mortali, come un sogno di pietra e il mio seno, cui volta a volta ciascuno s'è scontrato, è fatto per ispirare al poeta un amore eterno e muto come la materia.

Immagine Immagine


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 48 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Risposta Rapida
Titolo:
Messaggio:
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010