Oggi è mer 23 ago 2017, 2:24

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Club vs Nazionale
MessaggioInviato: gio 27 lug 2017, 21:36 
Non connesso
Ultras
Ultras

Reg. il: ven 6 gen 2017,
Alle ore: 23:04
Messaggi: 797
Salve a tutti.
Alcuni appassionati di calcio sostengono che i club siano più forti delle nazionali, che giochino meglio e che un lavoro di gruppo stando molto tempo insieme sia fondamentale per raggiungere alcuni livelli che invece in nazionale non sarebbero possibile.
Altri invece sostengono che la libertà di scelta che si ha in una nazionale di un paese di forte tradizione calcistica, permette di assemblare delle squadre che come qualità media dei singoli, come personalità, sia superiore al club nonché il fatto che la squadra deve essere forte anche nella partita secca oltre che la continuità. Nondimeno alcune nazionali possono essere costruite negli anni con un gruppo di giocatori base simile al punto di raggiungere livelli di organizzazione basilare uguale a quella dei club.

Quindi chiedo, secondo voi, le migliori squadre della storia, sono state rappresentative di nazionali o di club ? Secondo voi il club è avvantaggiato contro la nazionale oppure no ?
I livelli si equilibrano oppure tra i club possiamo dire che troviamo squadre migliori, oppure se le troviamo nelle nazionali.


Share on FacebookShare on TwitterShare on Google+
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Club vs Nazionale
MessaggioInviato: gio 27 lug 2017, 22:01 
Non connesso
Esordiente
Esordiente
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: sab 21 gen 2017
Alle ore: 20:53
Messaggi: 2390
Il club vince sempre (o quasi sempre).

Il club ha una varietà di individui illimitata, non discrimina nessuno.
Le Nazionali, invece, no.
Le Nazionali disputano tornei ogni 2 anni, i club ogni anno e molte più partite. Si crea una maggior chimica e si lavora più a contatto, ergo si modella maggiormente "la macchina" (squadra). E' anche vero che molte delle squadre che hanno fatto la storia del calcio erano antecedenti alla sentenza Bosman (Ajax Cruijff, Milan Sacchi, Real di Stefano ecc) avevano in squadra solamente 2 calciatori stranieri, legittimando così una miglior preparazione dei giocatori della propria nazionale.
Non a caso, nel giudizio del calciatore, il club vale sempre almeno 85-90 della valutazione complessiva. Poi dipende dall'apporto che si da alle nazionali: nascere in Senegal non da la stessa carriera in Nazionale di chi nasce in Brasile o Italia, per dire.

_________________
"La vera pizza si mangia a Napoli? Forse è così, ma non è la migliore. La migliore ha l'Ananas"

Sir. Alex Ferguson.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Club vs Nazionale
MessaggioInviato: gio 27 lug 2017, 22:05 
Non connesso
Leggenda del Calcio
Leggenda del Calcio
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: lun 20 feb 2012
Alle ore: 18:19
Messaggi: 11549
se prendiamo il livello massimo i giocatori sono quelli quindi la forza delle squadre è simile , forse un tempo anzi erano meglio le nazionali visto che erano l'espressione di un intero campionato da cui attingere tra giocatori sparsi non in maniera totalmente equa ma sicuramente più diversificata di oggi in diverse squadre e quasi tutti autoctoni, oggi col predominio economico invece i club potrebbero aver ribaltato lo scenario
però le differenze che mi fanno propendere per i club sono due:
1) non hanno buchi , possono intervenire scientificamente per rinforzare i punti deboli e allestire un gruppo che possa coesistere assieme , mentre le nazionali i giocatori per quanto ugualmente forti se li trovano , quindi capita che ci siano buchi o al contrario reparti sovraffollati
2) il lavoro tattico raggiunge livelli ben più alti vista la differenza di tempo speso assieme


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Club vs Nazionale
MessaggioInviato: gio 27 lug 2017, 23:59 
Non connesso
Pulcino
Pulcino
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: mer 21 gen 2009
Alle ore: 22:42
Messaggi: 1674
Io cmq farei mondiali ed europei ogni 2 anni..
Fancul0 4 anni sono troppi..
Tolgo la confederation cup


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Club vs Nazionale
MessaggioInviato: ven 28 lug 2017, 10:31 
Non connesso
Leggenda del Calcio
Leggenda del Calcio

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: ven 22 mag 2015
Alle ore: 20:02
Messaggi: 12159
Secondo me fino a fine anni '70, inizio '80 le nazionali avevano un peso enorme, e spesso erano le squadre migliori e più epocali. Il Brasile del 1958 o del 1970, l'Olanda e la Germani degli anni '70 etc.. sono formazioni leggendarie, e in quell'epoca forse il calcio migliore lo si vedeva davvero ai mondiali, che erano una manifestazione di importanza cardinale.

Secondo me invece con gli anni '80 e soprattutto '90 le cose sono un po' cambiate e i club - in modo particolare e progressivo la Champions - sono diventati più importanti.

Ciò non toglie che quasi tutti i grandissimi siano tali anche per la nazionale, che per me incide più di un 10%, specie per chi gioca in nazionali competitive. Senza la nazionale quasi nessuno riterrebbe Baggio o Romario così grandi. Iniesta, Robben, Xavi o Pirlo sono leggende anche per come hanno giocato diversi tornei con la maglia della nazionale.

_________________
Il buon gusto è la morte dell'arte.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Club vs Nazionale
MessaggioInviato: ven 28 lug 2017, 11:51 
Non connesso
Ultras
Ultras
Avatar utente

Reg. il: gio 22 nov 2012
Alle ore: 9:05
Messaggi: 820
mi appoggio al post di free sottolineando che la differenza di fondo sta nella legge bosman.
prima i valori assoluti di forza tra nazionali e club erano sicuramente più equilibrati e anzi, nazionali che vivevano una particolare generazione fortunata potevano pure essere migliori. (soprattutto se poi la maggior parte dei calciatori stavano assieme già nel club)

dopo la legge bosman piano piano però la forbice a parer mio si è allargata a favore dei club. salvo casi sporadici oggi un real madrid può costruirsi i suoi 11 pescando tra i migliori al mondo, non esiste generazione nazionale, per quanto anche di livello, che possa replicare una simile opportunità.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Club vs Nazionale
MessaggioInviato: ven 28 lug 2017, 12:31 
Non connesso
Ultras
Ultras

Reg. il: ven 6 gen 2017,
Alle ore: 23:04
Messaggi: 797
Vero anche che per la nazionale hai a disposizione dei giocatori già cresciuti e maturato sotto profili tattici dei club, il quale invece compie un lavoro che in nazionale non si fa, per esempio quello di scegliere tra un parco di giocatori giovani che sono ancora punti interrogativi oppure contendersi le scelte con altri club.

Condividendo il punto di vista sulla superiorità del club, in nazionale i giocatori potrebbero avere un atteggiamento, un carattere superiore, perché senza gli automatismi del club, potrebbero giocare in modo più indipendente secondo quanto imparato.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Club vs Nazionale
MessaggioInviato: sab 29 lug 2017, 20:49 
Non connesso
Leggenda del Calcio
Leggenda del Calcio
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: mer 18 mag 2005
Alle ore: 0:45
Messaggi: 33014
Località: NIGERIA
Francesco82 ha scritto:
Secondo me invece con gli anni '80 e soprattutto '90 le cose sono un po' cambiate e i club - in modo particolare e progressivo la Champions - sono diventati più importanti.

.



AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Club vs Nazionale
MessaggioInviato: dom 30 lug 2017, 9:53 
Non connesso
L'eterno secondo
L'eterno secondo
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: mar 12 set 2006
Alle ore: 15:38
Messaggi: 40057
Località: Civitavecchia (RM)
jek87 ha scritto:
Io cmq farei mondiali ed europei ogni 2 anni..
Fancul0 4 anni sono troppi..
Tolgo la confederation cup

Alla fine tra Coppa del Mondo ed Europeo sempre un torneo ogni 2 anni ci sta..
Gli anni dispari li utilizzano x la Coppa America e x le qualificazioni.

_________________
Più le cose cambiano, più restano le stesse (As Roma)

Immagine

L'evoluzione della specie!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Club vs Nazionale
MessaggioInviato: dom 30 lug 2017, 14:35 
Non connesso
Pulcino
Pulcino
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 01/01/2020
Reg. il: mer 21 gen 2009
Alle ore: 22:42
Messaggi: 1674
Ma io farei proprio anni pari mondiali e anni dispari europei (come il nuoto solo che anni pari europei e anni dispari mondiali)..
Qualificazioni snelle (magari solo andata) e bonanotte...
Troppi 4 anni tra un mondiale e l'altro...manco fosse l'apparizione di fatima..:asd :asd
#@*§ confederation...
europeo a 16 e mondiale a 32...e vaffancul0 a tutti


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Risposta Rapida
Titolo:
Messaggio:
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010